Coding e pixel art

Il progetto è nato con l’intento di coniugare la filosofia del Coding e la Pixel Art per ottenere dei prodotti artistici, ispirati agli argomenti di Storia dell’arte studiati. Con questo lavoro gli alunni hanno potuto potenziare le loro abilità nell’uso

scratch

Cartoline di Natale

Gli alunni di quinta della Primaria Andersen hanno prodotto, nell’ambito delle attività di tecnologia, le loro cartoline di Natale animate con Scratch.

scratch

Scratch e valutazione delle competenze

Valutare le competenze sia disciplinari (linguistiche, matematiche, …) che trasversali (imprenditorialità, cittadinanza, competenza digitale) richiede ai docenti un cambio di prospettiva rispetto alle strategie tradizionali di valutazione basate in gran parte sulle prove di verifica. Quest’anno nella quinta della Primaria

Progetto audiolibro “La grande fabbrica delle parole”

Viviamo circondati quotidianamente dalle parole: parole che spiegano, parole che feriscono, parole che chiariscono, parole che sostengono, parole che danno energia, parole, parole, parole… Le parole sono un dono meraviglioso e allo stesso tempo potentissimo: hanno il potere di allontanare

Valorizziamo il nostro giardino

I racconti di Bruno Munari, Cappuccetto Verde e Blu, ci hanno permesso di volgere uno sguardo all’esterno ed in particolare al nostro giardino…  Una caccia al verde ha dato modo di raccogliere, selezionare, seriare e suddividere foglie di varie forme,

Frutta d’autunno

Nel teatrino, la frutta d’autunno si presenta e si anima grazie alla nostra amica Diana che attraverso rime e indovinelli ci aiuta a scoprirne caratteristiche e proprietà, coinvolgendoci anche in una divertente caccia al tesoro nel nostro giardino. I frutti

Scopriamo e osserviamo le foglie

Il nostro percorso   nasce dalla curiosità dei bambini per le foglie ritrovate in giardino. Sono state raccolte, osservate, manipolate. È stato svolto un percorso sensoriale, i bambini vi hanno camminato a piedi nudi e sono state raccolte le loro

Il letargo

Il nostro percorso  nasce dall’interesse scaturito nei bambini da una  storia sulle letargo . La storia è stata drammatizzata dai bambini stessi attraverso il nostro teatrino. In giardino si è   svolta l’esperienza ludica degli animaletti alla ricerca delle tane

Didattica laboratoriale

L’allestimento di laboratori e la possibilità di toccare, sperimentare, creare, pasticciare, trasformare fuori e dentro gli spazi della scuola, partono dall’idea che imparare significa soprattutto mettersi in gioco con il corpo e con la mente. A partire da questa teoria, la scuola dell’infanzia “Biancaneve” di Ospedaletto,

Una zucca per Halloween

L’inizio dell’ultima settimana di ottobre ha visto l’avvio di un progetto che coinvolge ed entusiasma tutti i bambini… la preparazione della festa di Halloween. Per mezzo di un percorso motorio all’aperto tracciato da carte con richieste specifiche di posture sia

Strumenti musicali

Quest’anno scolastico i ragazzi di prima sono alle prese con lo studio degli strumenti musicali. Partendo dagli strumenti a percussione, abbiamo deciso di sperimentare la loro realizzazione con materiali di fortuna. Questi sono strumenti a percussione idiofoni cioè, suonano per

Le nostre amiche chiocciole

L’interesse suscitato nei bambini dal ritrovamento di alcune chiocciole in giardino ha motivato la ricerca e la costruzione di un habitat idoneo, denominato dai bambini “La tana”. E’ stato così possibile per loro osservarle da vicino. I bambini e le

Un murale per la scuola

Il progetto è nato con l’intento di stimolare la creatività degli alunni attraverso la realizzazione di un murale ideato e progettato da loro, con cui poter personalizzare una parete libera della scuola. Ogni alunno ha presentato la propria idea disegnando

Il percorso degli odori

La necessità di delimitare uno spazio del giardino ha motivato la progettazione e realizzazione del contesto: “il percorso degli odori”. I bambini durante l’attività in circle-time hanno espresso verbalmente le loro conoscenze su alcune piante aromatiche.  Dopo averle  osservate, toccate

Didattica per contesti

I contesti sono spazi strutturati di apprendimento delimitati da arredi all’interno della sezione. Il bambino può accedere in autonomia e a seconda della tipologia di contesto può creare, costruire, inventare cose con i materiali che preferisce a sua disposizione o

Metodologie attive: storytelling in digitale

Attraverso lo storytelling nella scuola dell’infanzia si cerca di promuovere la creatività nei bambini e nella bambine, lo si fà non solo narrando, ma soprattutto rielaborando e ri-adattando storie lette, dando loro significati nuovi, a volte ironici e giocosi, altre

Il censimento degli alberi

Nell’ottica dei nuovi scenari in cui la scuola deve muoversi, rispondendo alle Competenze chiave europee e agli intenti dell’Agenda 2030 dell’ONU, ci viene chiesto  di proporre approcci innovativi che mettano al centro lo studente e i propri bisogni e valorizzino

Giocomotricità: educazione al corpo e al movimento.

Il movimento rappresenta una dimensione privilegiata di apprendimento, in particolare per i bambini nella primissima età che attraverso il corpo e la dimensione sensoriale conoscono, scoprono, giocano… Ogni bambino sviluppa proprie ed uniche potenzialità espressive e comunicative che maturano strada

Tra fiabe, storie e albi illustrati.

La lettura condivisa, ad alta voce, è un importante strumento attraverso il quale gli adulti possono sostenere lo sviluppo cognitivo ed emotivo del bambino. Il bambino che quotidianamente vive l’esperienza della lettura arricchirà il suo vocabolario, sarà incuriosito da ciò

Piccole esperienze in natura

Ogni giorno, sotto i nostri occhi, assistiamo allo spettacolo della natura: nel giardino della nostra scuola, nella pianta fiorita sul davanzale, nel semino che lentamente nasce, poi cresce… L’ambiente esterno rappresenta un prolungamento della sezione, un contesto mutevole e non